I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Consigli su dove installare le unità interne ed esterne dei climatizzatori split in un’abitazione

14/07/2015
Quali accorgimenti adottare per assicurare un corretto funzionamento del climatizzatore?
Quando si installa un climatizzatore in un’abitazione è importante affidarsi a un professionista (mai al fai da te) verificando che vengano rispettate alcune semplici regole; in questo modo si assicurerà un corretto funzionamento dell’apparecchiatura.
L’unità esterna del climatizzatore split va installata all’esterno dell’abitazione: o sul balcone (può essere messa a terra) oppure montata a parete (se lo spazio è poco può essere fissata sulla facciata). Non è necessario che sia posta esattamente in corrispondenza dell’unità interna, può essere più in basso o più in alto. L’importante è che sia posizionata sulle staffe in perfetto livellamento e che la distanza dalla parete di fondo sia di almeno 10-15 cm. È fondamentale che non ci sia nulla davanti che impedisca la corretta areazione e andrebbe evitata anche l’esposizione diretta ai raggi del sole. In generale è buona norma che l’ambiente dove viene installata l’unità esterna sia sufficientemente aperto ed areato, tenendo conto anche che in spazi troppo ristretti il rumore tende ad amplificarsi.
Le unità interne possono essere di vari tipi: a parete, a pavimento, a soffitto, a controsoffitto. È buona norma installarle in modo che l’aria non arrivi in maniera troppo diretta sulle persone, per esempio in una camera da letto l’unità andrebbe posizionata in modo che l’aria sia diretta ai piedi del letto. Bisogna infine tenere conto che chi farà la manutenzione degli apparecchi e la pulizia dei filtri non dovrà incontrare ostacoli: le unità devono essere quindi facilmente raggiungibili. 
Per l’installazione e la manutenzione dei climatizzatori bisogna affidarsi per legge a imprese o installatori in possesso di certificazione F-gas, dato che si tratta di apparecchi contenenti gas fluorurati ad effetto serra.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI ASSOCLIMA PER RICEVERE TUTTE LE NEWS

Vuoi rimanere sempre aggiornato?