I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Cambiano le tariffe elettriche: come calcolare i costi in bolletta

26/01/2016
Scarica il calcolatore per confrontare i costi delle tariffe elettriche per i clienti domestici.
Come anticipato l’Autorità per l’Energia elettrica, il gas e il sistema idrico ha avviato la graduale riforma tariffaria per il settore domestico e le tariffe elettriche connesse.
Le tariffe per il 2016 sono 3: D1, D2 e D3.
La D1 (prorogata fino al 31 dicembre 2016) è dedicata a chi ha un impianto a pompa di calore come unico sistema di riscaldamento per la propria abitazione;
la D2 è riservata all’utenza residente con potenza impegnata fino a 3 kW;
la D3 è riservata all’utenza domestica residente che ha una potenza impegnata superiore ai 3 kW e all’utenza non residente.

CLICCA QUI  per scaricare il calcolatore in formato Excel che consente, in base ai consumi di energia elettrica stimati, di calcolare la spesa di energia elettrica con le tre tariffe domestiche (la stima è calcolata considerando la tariffa monoraria in regime di maggior tutela).
Il calcolatore consente anche di effettuare un’analisi comparativa con le tariffe del 2015 (Δ nuove/vecchie tariffe) per valutare come stanno cambiando le tariffe alla luce della riforma tariffaria.

Per effettuare il calcolo basta inserire la stima consumi anno complessivi (espressa in kWh/anno) e la potenza impegnata (in kW). Entrambe queste informazioni si trovano normalmente sulla bolletta.

Esempio di calcolatore tariffe elettriche:


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI ASSOCLIMA PER RICEVERE TUTTE LE NEWS

Vuoi rimanere sempre aggiornato?