I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Da gennaio 2017 arriva Tutela Simile, tariffe elettriche simili al mercato libero ma in maggior tutela

12/07/2016
Famiglie e piccole imprese avranno a disposizione una nuova offerta: l’adesione è volontaria.

Dal prossimo gennaio prenderà il via l’offerta Tutela Simile dedicata a famiglie e piccole imprese in regime di maggior tutela per la fornitura di energia elettrica. Si tratta di una fornitura con una struttura contrattuale standard definita dall’Autorità per l’Energia che permette ai clienti in maggior tutela di sperimentare un’offerta simile a quelle del mercato libero, ma, come rende noto l’AEEGSI in un comunicato stampa, “in condizioni di trasparenza, semplicità e in contesto di fornitura sorvegliata dall’Autorità stessa”.
La ragione di questa “sperimentazione” è che i regimi di tutela del prezzo smetteranno di esistere nel corso del 2018 (il termine sarà deciso dal ddl Concorrenza, in via di approvazione in Parlamento) e gli utenti dovranno progressivamente abituarsi al mercato libero dell’energia.
L’adesione a Tutela Simile, su base volontaria, sarà possibile fino al termine della maggior tutela. Per sottoscrivere un contratto annuale bisognerà fare richiesta attraverso un portale web che raccoglierà le offerte dei fornitori di energia mettendo l’utente in contatto diretto. Infatti l’adesione a Tutela Simile viene proposta dai venditori del mercato libero “annessi” al meccanismo, ovvero in possesso di determinati requisiti precentemente verificati. L’Autorità ha fissato un tetto massimo di clienti che ciascun fornitore può servire in Tutela Simile.
Il prezzo dell’energia applicato sarà comparabile al prezzo in maggior tutela; il risparmio è legato alla presenza di un bonus una tantum sulla prima fattura definito da ciascun fornitore a seconda della tipologia di cliente (famiglie o piccole imprese).

Per maggiori informazioni consultare il comunicato stampa dell’AEEGSI.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI ASSOCLIMA PER RICEVERE TUTTE LE NEWS

Vuoi rimanere sempre aggiornato?