I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

LIBRETTO DI IMPIANTO

Chi deve compilare il libretto di impianto?

La normativa prevede che la compilazione del libretto sia a cura del responsabile dell’impianto.
Per responsabile dell’impianto si intende il proprietario o l'amministratore del condominio o un eventuale terzo responsabile designato dal proprietario o dall’amministratore o, nel caso di singole unità immobiliari residenziali il conduttore, cioè  l'occupante a qualsiasi titolo (compresi inquilini o comodatari).
Ciò significa che il proprietario dell’immobile è responsabile del libretto, è quindi tenuto a conservarlo e farlo compilare. Compete però all’installatore o, se l’impianto è già esistente, al manutentore, farsi carico della compilazione del libretto e della trasmissione dei dati al catasto regionale degli impianti termici (nelle regioni in cui esiste il catasto). Viene poi fornito all’installatore un codice catastale per ogni impianto da apporre sul libretto. Il manutentore deve inviare al catasto regionale anche il Rapporto dei controlli periodici.
Si ricorda che installatori e manutentori possono operare soltanto se in possesso dei requisiti previsti dal Decreto 37/2008 del Ministero dello Sviluppo Economico, e devono essere accreditati presso il Catasto regionale degli impianti termici, laddove esistente.

Per maggiori informazioni: Guida Libretto d'impianto e Registro dell'apparecchiatura.

Richiedi informazioni

* campi obbligatori

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI ASSOCLIMA PER RICEVERE TUTTE LE NEWS

Vuoi rimanere sempre aggiornato?